Marò, l’Italia non dimentichi

bandiera italiana

Quella dei Marò si presenta come una delle più complesse questioni diplomatiche che abbiamo vissuto negli ultimi anni.

L’impressione è che la vicenda sia stata gestita molto male, fin dall’inizio, tanto da perdere di credibilità internazionale e sembrare di non avere le idee chiare, nei rapporti internazionali e nei modi in cui i militari italiani sono tornati  nuovamente sotto il controllo indiano.

La vicenda non è chiara, ma il modo di agire delle autorità indiane quando accadde la vicenda lascia molti dubbi.

Il mio personale auspicio è che il popolo ed il governo italiano si riapproprino al più presto di quei sentimenti di Patria, che hanno fatto grande l’Italia nella battaglia al barbaro invasore, sul Piave, durante il Risorgimento e nella guerra di Liberazione. Si pensi a quanti hanno perso la vita per l’ideale in cui credevano e si sono messi al servizio della causa comune combattendo nelle forze armate d’aria, terra e mare.

L’Italia non dimentichi e corra in soccorso dei propri figli dovunque siano impegnati in combattimento. La diplomazia ed il rispetto delle regole internazionali siano gli strumenti, ma si riportino al più presto in Patria i Marò.

Viva l’Italia!

Di seguito il link alla canzone del Piave

http://www.youtube.com/watch?v=KS2omJCMpuk

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: